Product code: R_I_C_2018_01. Category:

Rocche e Castelli in Romagna

Un viaggio alla scoperta di antiche rocche e castelli in Romagna

Fra colline incoronate di fortezze e borghi turriti, la scoperta delle rocche e dei castelli in Romagna vi condurrà negli antichi domini dei Malatesta, attraverso terre dal passato burrascoso. Un viaggio che mescola storia, cultura – e buona cucina.

Svuota
Condizioni di prenotazione:  Il prezzo comprende esclusivamente 7 giorni/ 6 notti di soggiorno in B and B, compresi i giorni di arrivo e partenza. Struttura e date sono selezionabili dopo l’acquisto.
Termini e condizioni completi.
Product code: R_I_C_2018_01. Category:

Giorno 1

Gradara e Fiorenzuola di Focara

Le rime dantesche hanno nobilitato entrambi questi piccoli borghi, dalla minuscola Fiorenzuola arroccata sul mare a Gradara, dove secondo tradizione conobbe la sua tragica fine la storia d’amore fra Paolo e Francesca. La vista dalle maestose mura di Gradara, è forse ancora la stessa che si offriva ai due sfortunati amanti.

Giorno 1

Gradara e Fiorenzuola di Focara

Le rime dantesche hanno nobilitato entrambi questi piccoli borghi, dalla minuscola Fiorenzuola arroccata sul mare a Gradara, dove secondo tradizione conobbe la sua tragica fine la storia d’amore fra Paolo e Francesca. La vista dalle maestose mura di Gradara, è forse ancora la stessa che si offriva ai due sfortunati amanti.

Giorno 2

Montegridolfo, Cerreto di Saludecio, Montefiore Conca, San Marino

Sola in cima alla vetta del Titano, San Marino svetta fra i piccoli borghi e i paesini di origine medievale che costellano la Valconca e tutti gli antichi domini malatestiani. La più antica Repubblica del mondo da centinaia di anni coltiva la sua indipendenza, cominciata proprio mentre a valle cominciava l’epoca d’oro dei Malatesta.

Giorno 2

Montegridolfo, Cerreto di Saludecio, Montefiore Conca, San Marino

Sola in cima alla vetta del Titano, San Marino svetta fra i piccoli borghi e i paesini di origine medievale che costellano la Valconca e tutti gli antichi domini malatestiani. La più antica Repubblica del mondo da centinaia di anni coltiva la sua indipendenza, cominciata proprio mentre a valle cominciava l’epoca d’oro dei Malatesta.

Giorno 3

Verrucchio - Montebello

Da Verucchio e dal suo castello ha avuto origine la dinastia dei Malatesta; e tuttora l’antica rocca del Mastin Vecchio domina la vallata offrendo uno splendido panorama.
Il Castello di Montebello, pur offrendo testimonianza quasi intatta del periodo in cui fu edificato, è però legato soprattutto a una leggenda: quella di un fantasma-bambino, la piccola Azzurrina.

Giorno 3

Verucchio e Montebello

Da Verucchio e dal suo castello ha avuto origine la dinastia dei Malatesta; e tuttora l’antica rocca del Mastin Vecchio domina la vallata offrendo uno splendido panorama.
Il Castello di Montebello, pur offrendo testimonianza quasi intatta del periodo in cui fu edificato, è però legato soprattutto a una leggenda: quella di un fantasma-bambino, la piccola Azzurrina.

Giorno 4

San Leo e Sant’Agata Feltria

I castelli di San Leo di Sant’Agata Feltria sono due facce della stessa medaglia. Il primo, emblema di forza, è una maestosa piazzaforte militare che da secoli vigila sulle colline circostanti. La Rocca Fregoso di Sant’Agata Feltria ha invece assunto negli ultimi anni l’epiteto gentile di Rocca delle Fiabe: al suo interno è ospitato un museo dedicato al mondo della favolistica tradizionale.

Giorno 4

San Leo e Sant’Agata Feltria

I castelli di San Leo di Sant’Agata Feltria sono due facce della stessa medaglia. Il primo, emblema di forza, è una maestosa piazzaforte militare che da secoli vigila sulle colline circostanti. La Rocca Fregoso di Sant’Agata Feltria ha invece assunto negli ultimi anni l’epiteto gentile di Rocca delle Fiabe: al suo interno è ospitato un museo dedicato al mondo della favolistica tradizionale.

Giorno 5

Rimini e Santarcangelo di Romagna

Rimini porta ancora orgogliosamente i segni del suo passato remotissimo: dalla preistoria ad oggi, passando per la Roma dei Cesari al Rinascimento dei Malatesta, ai quali si deve il ricchissimo patrimonio di castelli del territorio. Come quello di Santarcangelo, che domina il pittoresco borgo romagnolo, rivaleggiando in altezza con la caratteristica Torre dell’Orologio.

Giorno 5

Rimini e Santarcangelo di Romagna

Rimini porta ancora orgogliosamente i segni del suo passato remotissimo: dalla preistoria ad oggi, passando per la Roma dei Cesari al Rinascimento dei Malatesta, ai quali si deve il ricchissimo patrimonio di castelli del territorio. Come quello di Santarcangelo, che domina il pittoresco borgo romagnolo, rivaleggiando in altezza con la caratteristica Torre dell’Orologio.